Febbraio 2, 2023
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

La primogenita di Morticia e Gomez ritorna in una serie strabiliante nel 2022. “Mercoledì” è la nuovissima serie Netflix diretta da Tim Burton che ha fatto palpitare i cuori dei più fanatici dello stile dark. La Mercoledì della nuova serie, interpretata da Jenna Ortega, reinterpreta lo stile goth a e gli da anche un tocco personale. Per questo, i suoi outfit hanno ispirato lo stile e i guardaroba di milioni di adolescenti. E, come negli anni 80, è goth mania anche nell’inverno 2022!

La “nuova” Mercoledì reinterpreta lo stile goth in chiave Gen Z

Tim Burton ha scelto come costumista della serie, Colleen Atwood, presente anche nel film vincitore dell’Oscar “Edward mani di forbice”. La costumista, in questa serie, ha vestito Jenna Ortega con capi storici e proposte contemporanee, riprendendo lo stile gen Z. Il cambiamento più evidente di Mercoledì è la frangetta, che è da sempre stata rappresentata con la classica ed iconica riga in mezzo. Lo abbiamo notato, infatti, dalle interpretazioni di Lisa Loring del personaggio di Mercoledì nella serie della famiglia Addams che andava in onda negli anni 60 e 70, poi in quello di Christina Ricci, sempre nei panni di Mercoledì, nel film del 91 “La famiglia Addams” e nei sequel.

Il personaggio di Mercoledì sembra sia anche un po’ cambiato negli anni, da bambina quasi innocua e giocosa come quella che interpretava Lisa Loring è diventata un personaggio molto più cupo e scontroso, come nell’interpretazione di Christina Ricci.

Da qui il suo personaggio è diventato, come la madre Morticia Addams, un’icona dello stile goth e un simbolo di anticonformismo

È arrivata sugli schermi la serie su Mercoledì, con uno stile che reinterpreta il goth degli anni 80 e 90 in chiave gen Z.

Nella serie Netflix, uscita questo mese, Mercoledì presenta, oltre alla frangetta, altre caratteristiche peculiari, di un personaggio che, ancora una volta si sta evolvendo. La costumista Colleen Atwood ha voluto far contraddistinguere Mercoledì attraverso chunky shoes e felpe oversize, tipiche delle nuove generazioni. Anche l’hairstylist ha voluto dare alla pettinatura della ragazza un tocco meno tagliente e marcato e utilizza, così, un look pop e più innocente rispetto alle versioni precedenti del personaggio.

Gli abiti neri hanno da sempre caratterizzato la famiglia Addams. Anche in questa prima stagione di “Mercoledì”, la protagonista sceglie abiti prevalentemente neri (proprio per diversificare gli Addams). Ma allo stesso tempo voleva dipingere una Mercoledì attuale e pop, senza intaccare troppo il suo personaggio.

Un’ispirazione dello stile di Mercoledì di Jenna Ortega? Sicuramente Billie Eilish

È arrivata sugli schermi la serie su Mercoledì, con uno stile che reinterpreta il goth degli anni 80 e 90 in chiave gen Z.

Negli ultimi anni, Billie Eilish ha, senza dubbio, lanciato uno stile molto simile al goth, che fonde insieme quest’ultimo alla streetwear e a un make up dark. La nostra protagonista indossa felpe oversize, cardigan a scacchi e a righe della marca Miu Miu. Come scarpe non possono mancare le Dr. Martens e le sneaker con suola spessa di Naked Wolf. E tutto questo… è chiaramente in versione dark!

Il classico vestito nero carattersitico del personaggio di Mercoledì, in questa serie, da spazio ad outfit diversi tra loro, dallo stile principalmente collegiale e scolaresco. Il total black viene compleatamente abbandonato al posto del bianco e nero. Bianco e nero a pois, a righe o a quadri. E chi ne ha più ne metta. Anche in questo caso, si può riprendere la famosa frase di Catherine Zeta-Jones nei panni di Morticia Addams: “Vi prego di scusare Mercoledì. È allergica ai colori.” Lo zaino utilizzato da Mercoledì è della marca Cambridge Satchel, un brand molto conosciuto in Inghilterra.

“Oltre a usare un nero semi-riflettente, ho usato il nero con il bianco, non c’è quasi nessun nero pieno. Se un personaggio indossa una giacca scura, per esempio, la abbino a una camicia bianca sotto, in modo che si possa vedere la manica spuntare dal polsino, così non è solo una chiazza di nero sullo schermo” ha spiegato la Atwood ad Harper’s Bazaar

Colleen Atwood sceglie, per la protagonista, anche vestiti di seconda mano che ha trovato in alcuni negozi vintage di Londra. Come ad esempio l’abito dallo stile vittoriano che Mercoledì indossa durante il ballo. Un capo d’archivio trovato dalla costumista in una boutique di seconda mano.

Il “nuovo” look di Mercoledì che reinterpreta il goth è gia diventato virale

E non sono su Tik Tok. La moda e lo stile dark e goth si sono rafforzati moltissimo in quest’ultimo periodo, tanto che marchi già ampliamente affermati come Rick Owens e Ann Demeulemeester hanno visto le vendite alle stelle. Così anche per alcuni brand emergenti, come The Vampire’s Wife, Dilara Findikoglu, Nensi Dojaka e Edward Crutchley.

Il 2022 potrebbe essere l’anno della rinascita dello stile goth. E non ce lo dimostra solamente la viralità degli outfit di Mercoledì in questa nuova serie. Ma anche tantissime celebrities ultimamente stanno sfoggiando abiti dallo stile goth, come Kourtney Kardashian o Megan Fox. Questo stile dark “rivisitato” è aperto a nuove suggestioni e propone un mix and match di abbinamenti intriganti. Catherine Spooner, professoressa dell’Università di Lancaster specializzata in cultura gotica, ha spiegato al Guardian:

“Ad un certo punto, si è diffusa l’idea che il goth fosse roba da persone strane e fuori dagli schemi ma, da tempo ormai, non viene più visto in questo modo.”

E anche io sono d’accordo.

Alexa Panno

Leggi anche

Show Full Content
Previous L’umiliazione non ha nulla a che fare con l’educazione
Next Aids e pregiudizi
Close

NEXT STORY

Close

Pietrarsa: un treno per grandi e bambini

Luglio 2, 2020
Close