Settembre 30, 2023
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Quando due mesi fa avvenne il tentativo di golpe da parte di Prigozhin e della Wagner, per i media nazionali fu il segnale della fine di Putin. Non per la redazione di Ecorandagio e soprattutto non per Nicolai Lilin, scrittore russo, naturalizzato italiano che ha saputo in questi anni darci una versione diversa della guerra in Ucraina. La versione di chi la guerra la conosce bene come bene conosce il mondo russo. In queste ore Nicolai Lilin ha rilasciato una intervista ad Adn Kronos nella quale ci racconta la sua verità sulla morte di Prigozhin.

Secondo Lilin, non è stato il presidente Vladimir Putin a ordinare l’eliminazione di Prigozhin, bensì il ministro della Difesa Sergei Shoigu

Questo nuovo punto di vista suggerisce che il conflitto aperto con i vertici militari abbia condotto alla rovina di Prigozhin. Lilin, noto per opere quali “Educazione siberiana” e “Putin. L’ultimo zar”, afferma che Putin eviterebbe di apparire coinvolto in questa vicenda per non danneggiare la sua immagine. Secondo lo scrittore, Putin aspira a guadagnare l’adesione dei seguaci di Wagner sotto la sua leadership, evitando un ruolo diretto nell’eliminazione di Prigozhin.

Da ex militare, arruolato nell’esercito russo per la seconda guerra cecena, Lilin afferma che il ”gravissimo errore” commesso da Prigozhin sia stato quello di ”trattare i funzionari del ministero della Difesa come uomini d’affari, senza rispettare la rigida gerarchia. Nell’ambiente militare c’è un superiore a cui devi obbedire e basta”

Lilin riconosce la reputazione di Putin per il rispetto delle promesse e suggerisce che il presidente russo avrebbe mantenuto l’integrità dell’accordo mediato dal presidente bielorusso Alexander Lukashenko, garantendo l’incolumità di Prigozhin. Ciò porta l’attenzione su Shoigu o sul generale Valery Gerasimov, capo di stato maggiore dell’esercito russo, come possibili esecutori dell’azione. Lilin suggerisce che tali figure potrebbero aver agito senza un ordine diretto da parte di Putin.

Nel quadro ironico della vicenda, Lilin nota come Prigozhin abbia sfidato apertamente la leadership militare russa attraverso video sui social media, ignorando completamente la gerarchia militare. Questo atteggiamento avventato, sostiene Lilin, ha minato l’equilibrio del sistema militare russo, mettendo in pericolo l’ordine istituzionale.

Mentre alcune teorie sottolineano la natura implacabile di Putin verso i traditori, Lilin suggerisce che il presidente russo avrebbe risorse più sofisticate a sua disposizione per eliminare un individuo

L’allusione ai “servizi segreti” evoca un’immagine più complessa rispetto a metodi violenti. Lilin ipotizza che, se l’obiettivo fosse stato uccidere Prigozhin, esistevano opzioni più raffinate, come l’avvelenamento o il rapimento.

“avrebbero potuto avvelenarlo in qualsiasi momento, potevano rapirlo. Sono stati più volti a casa sua. Prigozhin non viveva a Londra protetto dai servizi segreti britannici”. E poi ”in Russia spesso le persone spariscono e non si sa dove siano finite”.

raccontando la sua versione della verità sulla morte di Prigozhin, Lilin affronta anche la coincidenza temporale della morte di Prigozhin, avvenuta esattamente due mesi dopo il fallito tentativo di marciare su Mosca. Tuttavia, lo scrittore respinge l’importanza attribuita alle date:

”Non credo alle date e non ci crede nemmeno Putin. Se volessimo seguire questo ragionamento allora sarebbe più logico pensare cha siano stati i servizi segreti ucraini che hanno voluto festeggiare in questo modo la Giornata dell’Indipendenza”

Nicolai Lilin, ancora una volta ci da una lettura alternativa delle complesse dinamiche e degli intricati dettagli che spesso sfuggono all’osservatore occidentale. Una finestra sul mondo russo e sulla morte di Prigozhin e sull’intreccio di forze in gioco.

Giovanni Scafoglio

Leggi anche

Ecco dove seguire Nicolai Lilin

Facebook: facebook.com/nicolai.lilin

Telegram: t.me/nicolaililin

Instagram: instagram.com/nicolaililin

TikTok: tiktok.com/@nicolaililin

Youtube: https://www.youtube.com/@nicolai_lilin

Show Full Content
Previous Arresto Donald Trump: la sua foto segnaletica è un evento storico
Next Anteprima iphone 15: nuovi modelli pro, prezzi e caratteristiche
Close

NEXT STORY

Close

la piazza in PIAZZA di Ilaria Di Giustili

Agosto 2, 2021
Close