Febbraio 25, 2024
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Il gigante tedesco dell’editoria musicale BMG ha deciso di interrompere la sua collaborazione con Roger Waters. L’ex frontman dei Pink Floyd, ha rilasciato dichiarazioni polemiche su Israele, l’Ucraina e gli Stati Uniti. Questa decisione segue le crescenti preoccupazioni relative agli atteggiamenti e alle dichiarazioni di Waters, che sono state considerate antisemite e divisive. Le sue posizioni per la BMG sono quelle di un antisemita.

La separazione tra BMG e Waters segue una serie di eventi controversi

Waters, noto per i suoi commenti fortemente critici sulla politica internazionale, ha suscitato particolare preoccupazione con le sue affermazioni sull’invasione russa dell’Ucraina nel 2022. Il bassista ha descritto come “non non provocata”, e le sue posizioni riguardo al conflitto tra Israele e Palestina.

Inoltre, ci sono stati resoconti di incidenti specifici che hanno sollevato ulteriori preoccupazioni. Ad esempio, si afferma che Waters abbia perso la pazienza in un ristorante riguardo al cibo vegetariano, chiedendo di “togliere il cibo ebraico” e abbia fatto commenti dispregiativi sulla nonna di un ex sassofonista, assassinata durante l’Olocausto. Ci sono anche state altre accuse, come l’utilizzo di epiteti razzisti e la proposta di includere immagini offensive durante i suoi spettacoli.

BMG aveva precedentemente rifiutato di avere un ruolo editoriale nella nuova versione registrata dell’album dei Pink Floyd del 1973, “The Dark Side of the Moon”

L’album è stato infine pubblicata dalla Cooking Vinyl, con sede nel Regno Unito. Dopo aver assunto la posizione di CEO nel luglio 2023, Thomas Coesfeld di BMG ha deciso di non proseguire il contratto del 2016 con Waters, segnando un punto di svolta significativo nella loro relazione.

Questa mossa di BMG riflette una crescente tendenza nell’industria musicale e dell’intrattenimento a distanziarsi da figure pubbliche le cui opinioni o azioni sono viste come divisive o dannose. La decisione di BMG sembra essere una risposta diretta agli atteggiamenti e alle dichiarazioni di Waters, che hanno provocato ampie critiche e controversie

Roger Waters è una figura leggendaria del rocl

Noto principalmente per il suo ruolo di co-fondatore, bassista, cantautore e compositore dei Pink Floyd, una delle band più influenti del XX secolo. La sua carriera è stata segnata da un forte impatto culturale e musicale. Durante la sua permanenza nei Pink Floyd, la band ha venduto oltre 250 milioni di dischi in tutto il mondo. Questo rende i Pink Floyd una delle band più vendute nella storia della musica. I loro album più famosi, come “The Dark Side of the Moon” e “The Wall”, sono tra i più venduti di tutti i tempi, con “The Dark Side of the Moon” che ha venduto oltre 45 milioni di copie in tutto il mondo e “The Wall” più di 30 milioni.

Giovanni Scafoglio

Leggi anche

Show Full Content
Previous Il Museo del Ricordo, dedicato alle vittime delle Foibe, si farà a Roma
Next Mark Knopfler, la sua collezione di chitarre venduta a 10 milioni di euro
Close

NEXT STORY

Close

Netflix: l’unica regola è che non ci sono regole

Dicembre 13, 2022
Close