Luglio 14, 2024
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

La storica collezione di chitarre di Mark Knopfler, il leggendario cantautore e chitarrista della band britannica Dire Straits, è stata venduta all’asta da Christie’s a Londra. Un evento senza precedenti nel panorama musicale e collezionistico. L’asta, che ha avuto luogo il 31 gennaio 2024, ha visto la vendita di più di 120 chitarre e amplificatori che hanno accompagnato Knopfler nel corso della sua carriera cinquantennale, segnando i momenti salienti della storia musicale dei Dire Straits, così come dei suoi progetti solisti e delle colonne sonore composte per il cinema​​​​. La vendita totale ha raggiunto la cifra finale di 8.840.160 sterline, oltre 10 milioni di euro.

Tra gli strumenti offerti, si trovavano pezzi iconici come la Gibson Les Paul Standard del 1959

Lo strumento, è stato venduto per la cifra record di 693.000 sterline (circa 809.900 euro). Iconica la chitarra del 1983 utilizzata per registrare hit senza tempo come “Money For Nothing” e “Brothers in Arms”, aggiudicata per 592.000 sterline (circa 691.900 euro). Queste vendite hanno non solo stabilito nuovi record mondiali per i modelli in questione ma hanno anche sottolineato l’importanza storica e affettiva di questi strumenti nella vita dell’artista e nella cultura musicale globale​​.

La decisione di Mark Knopfler di mettere all’asta la sua collezione non è stata solo un gesto di addio a questi “compagni a sei corde”

Per il grande chitarrista è stata anche un’opportunità per dare nuova vita agli strumenti con nuovi proprietari, oltre a sostenere cause benefiche a lui care. Un quarto del ricavato totale dell’asta è stato infatti destinato a enti di beneficenza come il British Red Cross, i conservazionisti della fauna selvatica Tusk e l’organizzazione non profit per bambini Brave Hearts of the North East​​​​.

L’asta ha attratto l’attenzione internazionale con acquirenti e offerenti registrati da 61 paesi. La vendita totale ha raggiunto la cifra finale di 8.840.160 sterline (circa 10.333.000 euro), confermando l’evento come uno dei momenti più significativi nel mercato delle aste musicali​​.

Quest’asta rappresenta non solo un capitolo importante nella storia della musica rock e nella carriera di Mark Knopfler

Si tratta anche di un momento di passaggio in cui gli strumenti che hanno contribuito a definire il suono di un’era trovano nuovi custodi. Si spera pronti a creare nuova musica e a continuare la tradizione di eccellenza e passione che Knopfler ha sempre incarnato.

Mark Knopfler ha venduto oltre 8.073.853 album

includendo 500.000 negli Stati Uniti e 2.060.000 nel Regno Unito. Il suo album più venduto è “Sailing to Philadelphia” con oltre 2.592.500 copie vendute. Questi dati riflettono la vasta portata e il successo della sua carriera, sia come solista che con i Dire Straits.

Come chitarrista, ha ricevuto numerosi riconoscimenti per il suo contributo alla musica. È stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame come membro dei Dire Straits. Ha vinto vari premi Grammy e ha ricevuto il prestigioso Ivor Novello Award per la sua eccellenza nella musica. La sua tecnica di chitarra fingerpicking è stata ampiamente celebrata, rendendolo uno dei chitarristi più influenti e rispettati del suo tempo. Mark Knopfler è stato classificato al 27° posto nella lista dei “100 Greatest Guitarists of All Time” di Rolling Stone.

La redazione

Leggi anche

Show Full Content
Previous BMG divorzia da Roger Waters perché antisemita
Next Il caso Chiara Ferragni dimostra che, forse, abbiamo sopravvalutato gli italiani
Close

NEXT STORY

Close

Algocrazia: la sfida dell’ia alla libertà individuale

Dicembre 23, 2023
Close