Luglio 14, 2024
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

La notte del 27 giugno 2024 ha visto il primo attesissimo confronto elettorale tra il Presidente in carica Joe Biden e l’ex Presidente Donald Trump, tenutosi negli studi della CNN ad Atlanta. Moderato da Jake Tapper e Dana Bash, il dibattito ha avuto un impatto significativo sulla campagna elettorale, lasciando molti spettatori con la chiara impressione che Trump sia uscito vincitore.

Un Biden in evidente affanno

Sin dall’inizio del dibattito, Biden è apparso sotto pressione. I suoi tentativi di difendere le politiche della sua amministrazione sono stati spesso interrotti da Trump, che ha saputo sfruttare ogni occasione per metterlo alle corde. “Donald Trump ha perso due dibattiti con me nel 2020,” ha dichiarato Biden in un video prima del dibattito. “Adesso fa finta di voler dibattere di nuovo. Bene, fai il mio giorno, amico”​

Tuttavia, le sue parole sono apparse deboli di fronte agli attacchi decisi di Trump. Biden è sembrato più volte in difficoltà, specialmente quando Trump ha sollevato il tema della gestione dell’economia e della politica estera, accusando l’attuale presidente di “incapacità e debolezza”​.

L’aggressività di Trump

Donald Trump, al contrario, ha mostrato una notevole padronanza scenica e un’aggressività marcata, che gli hanno permesso di dominare il dibattito. “Biden è il peggior dibattitore che abbia mai affrontato,” ha dichiarato Trump durante il dibattito. Ha criticato duramente le politiche economiche di Biden, sostenendo che hanno portato il paese sull’orlo del collasso. “Il nostro paese non può permettersi altri quattro anni di Biden,” ha detto Trump, martellando sui punti deboli del suo avversario.

Trump ha anche sfidato Biden su questioni di politica estera, accusandolo di essere troppo morbido nei confronti di Cina e Russia. “Sotto la mia amministrazione, l’America è stata rispettata in tutto il mondo. Con Biden, siamo diventati deboli,” ha affermato Trump.

Tra Biden e Trump non sono mancati gli attacchi personali

Trump ha attaccato Biden con accuse personali, affermando che il figlio di Biden, Hunter, è un “criminale.” Trump ha dichiarato: “Il tuo figlio è un criminale e tu lo sai. La tua famiglia è una disgrazia per questa nazione”​. Biden ha risposto prontamente a queste accuse, girando il tavolo su Trump e facendo riferimento ai noti scandali sessuali del suo avversario. Biden ha replicato: “Io non ho mai pagato pornodive per il loro silenzio”.

Le reazioni al dibattito non si sono fatte attendere. Molti analisti hanno concordato che Trump sia emerso come il chiaro vincitore del confronto, grazie alla sua strategia aggressiva e alla capacità di mettere Biden sulla difensiva. La prestazione di Biden è stata descritta come quella di un pugile suonato, incapace di rispondere efficacemente agli attacchi incessanti di Trump.

Trump ha probabilmente guadagnato terreno, presentandosi come un leader forte e determinato, capace di affrontare e risolvere i problemi del paese. Biden, d’altra parte, dovrà lavorare duramente per recuperare la fiducia degli elettori e dimostrare di avere ancora l’energia e la determinazione necessarie per guidare il paese.

Ginevra Leone

Leggi anche

Show Full Content
Previous Leggere tanto fa male
Next Il fascismo è davvero alle porte? La colpa di chi è?
Close

NEXT STORY

Close

Cina milioni di persone tornano in lockdown

Settembre 1, 2022
Close