Luglio 14, 2024
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Il Google I/O 2024, tenutosi presso il rinomato Shoreline Amphitheatre di Mountain View, ha svelato una serie di novità tecnologiche che promettono di rivoluzionare vari aspetti della nostra vita digitale. L’evento ha toccato molti ambiti, dall’intelligenza artificiale ai dispositivi mobili, mostrando il futuro secondo Google. Ecco tutte le novità di google in arrivo.

Intelligenza Artificiale e Machine Learning

Al centro dell’attenzione del Google I/O 2024 c’è stata l’intelligenza artificiale (IA). Sundar Pichai, CEO di Google, ha presentato PaLM 3, l’ultima versione del modello di linguaggio avanzato di Google. PaLM 3 promette di essere ancora più potente e versatile, con una capacità di comprendere e generare testo con una precisione mai vista prima. Questo modello sarà integrato in diverse applicazioni, migliorando l’assistenza virtuale e le interazioni conversazionali.

Android 15 “Aurora”

Un altro annuncio di grande rilievo è stato quello di Android 15, nome in codice “Aurora”. Questa nuova versione del sistema operativo introduce un’interfaccia utente completamente rinnovata, con un sistema di notifiche migliorato e nuove funzionalità di personalizzazione. Android 15 si concentra anche sull’efficienza energetica, offrendo una durata della batteria più lunga grazie a nuove opzioni di risparmio energetico.

Tutte le novità di google in arrivo: Google Pixel e altri dispositivi

Google ha presentato i nuovi Pixel 9 e Pixel 9 Pro, equipaggiati con il processore Tensor G4. Questo chip è progettato per ottimizzare le prestazioni dell’IA direttamente sul dispositivo, rendendo più fluide e rapide le operazioni quotidiane. Le fotocamere dei nuovi Pixel sono state ulteriormente migliorate, con funzionalità avanzate di fotografia computazionale e nuove modalità per scattare foto in condizioni di scarsa illuminazione.

Google Maps e realtà aumentata

Innovazioni significative sono arrivate anche per Google Maps. La nuova funzione di realtà aumentata (AR), chiamata Live View, permette agli utenti di navigare con sovrapposizioni digitali in tempo reale utilizzando la fotocamera del proprio smartphone. Questa funzione rende la navigazione a piedi molto più intuitiva, guidando l’utente con indicazioni visive direttamente sullo schermo.

Google Workspace

Per quanto riguarda la produttività, Google ha annunciato nuovi strumenti per Google Workspace. Tra questi, spicca Smart Canvas, una suite di funzionalità collaborative che integra meglio documenti, fogli di calcolo e presentazioni. Smart Canvas introduce nuove opzioni di collaborazione in tempo reale, rendendo più semplice e intuitivo lavorare in team.

Salute e Benessere

Google ha anche introdotto novità nel campo della salute e del benessere con Google Health. Tra le innovazioni, spiccano strumenti avanzati per il monitoraggio della salute, integrati con i dispositivi indossabili di Google. Questi strumenti aiutano a monitorare vari parametri vitali e promuovono uno stile di vita più sano e attivo.

Cosa è piaciuto delle novità di google in arrivo

Il Google I/O 2024 ha presentato una serie di innovazioni all’avanguardia nel campo dell’intelligenza artificiale, lasciando entusiasti gli appassionati di tecnologia. In particolare, spicca PaLM 3, molto apprezzato il fatto che tale IA (generativa) sia stata integrata in vari prodotti di Google, migliorando significativamente la funzionalità di Gmail, Google Photos e Google Docs. Ad esempio, il Magic Editor in Google Photos è ora capace di rimuovere elementi indesiderati, riposizionare soggetti e migliorare l’illuminazione, rendendo le foto più naturali e accattivanti. Inoltre, l’IA può comporre email elaborate, creare descrizioni di lavoro e persino generare fogli di calcolo, semplificando molte attività quotidiane.

Molto interessante il nuovo processore Tensor G4 nei dispositivi Pixel. Questo processore consente prestazioni elevate direttamente sui dispositivi, migliorando l’interazione con l’IA senza la necessità di connessioni cloud costanti.

Cosa non ci è piaciuto delle novità di google in arrivo

Nonostante l’entusiasmo generale per le nuove tecnologie presentate durante il Google I/O 2024, non posso esimermi da critiche, soprattutto in relazione all’intelligenza artificiale. Continuo a nutrire preoccupazione circa le implicazioni etiche e i potenziali rischi associati alla diffusione massiccia di queste tecnologie avanzate.

In particolare l’integrazione pervasiva dell’IA nei prodotti Google. Rilasciare modelli di intelligenza artificiale avanzata senza risolverne prima i difetti può essere estremamente rischioso. Ad esempio, il nuovo Magic Editor in Google Photos, che manipola le immagini per renderle “perfette”, solleva domande su quanto lontano si possa spingere la realtà digitale rispetto a quella autentica, creando una versione idealizzata della realtà che potrebbe avere conseguenze psicologiche e sociali.

Inoltre, nutro preoccupazioni circa la responsabilità e la gestione delle tecnologie di IA. Google ha cercato di mitigare questi timori introducendo misure come la prova di origine delle immagini per contrastare la disinformazione. Tuttavia, l’azienda ha una storia complessa con l’etica dell’IA, come dimostrato dalla controversa partenza di Timnit Gebru, co-lead del team etico di IA, e le recenti dimissioni di Geoffrey Hinton, che ha lasciato Google per poter esprimere liberamente le sue preoccupazioni sui rapidi progressi dell’IA e le potenziali minacce che essa pone​.

Ho la sensazione che Google stia cercando di rincorrere i suoi concorrenti, come OpenAI e Microsoft, a scapito della riflessione etica necessaria. L’adozione diffusa di modelli di linguaggio e tecnologie di generazione automatica di contenuti potrebbe infatti normalizzare la disinformazione e la manipolazione digitale, con impatti profondi sulla società​​.

E, ogni giorno, ne abbiamo evidenti esempi sotto gli occhi

Giovanni Scafoglio

Leggi anche

Tutte le novità di google in arrivo: Intelligenza Artificiale all'avanguardia, quelle che ci piacciono e quelle che ci preoccupano
Show Full Content
Previous A Milano esondato il Lambro, a Monza evacuati asili e scuole. A un anno dalle esondazioni in Romagna non abbiamo capito nulla!
Next Niente Meloni vs Schlein in Tv. I danni della Par Conditio
Close

NEXT STORY

Close

Osimhen e il caso TikTok, siamo sicuri che Napoli non sia una città razzista?

Ottobre 5, 2023
Close