Febbraio 25, 2024
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Il 25 novembre non è solo una data sul calendario, ma un richiamo ineludibile contro la violenza sulle donne. Questa commemorazione ha radici profonde, intrecciandosi con la storia dolorosa delle sorelle Mirabal, un evento che ha plasmato il corso della lotta contro la violenza sulle donne.

Le sorelle Mirabal: una storia di coraggio e tragedia

Le sorelle Mirabal, Patria, Minerva e Maria Teresa, furono attiviste politiche coraggiose nella Repubblica Dominicana. Nel 1960, il loro impegno per la democrazia e la giustizia attirò l’attenzione del dittatore Rafael Trujillo. La loro opposizione al regime autoritario culminò nella loro tragica morte il 25 novembre, quando furono assassinate brutalmente. La loro storia, segnata dalla violenza, divenne il simbolo di resistenza e il catalizzatore per la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne.

25 Novembre: giornata di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne

Oggi, il 25 novembre, non solo ricordiamo le Mirabal, ma ci uniamo in una voce collettiva contro la violenza sulle donne. Questa giornata è divenuta un faro di sensibilizzazione, con un focus particolare sulla molteplicità di violenze che le donne subiscono. È un’occasione per riflettere su quanto sia ancora necessario combattere per un mondo libero dalla paura e dall’ingiustizia.

Il contesto attuale: la lotta continua

Mentre la consapevolezza cresce, la lotta contro la violenza sulle donne continua. Le campagne globali e i movimenti come #Metoo hanno sollevato il velo sulla violenza che molte donne subiscono quotidianamente. Tuttavia, la strada è lunga, e il 25 novembre è un promemoria tangibile che dobbiamo rimanere uniti nella lotta.

Affrontare la violenza in tutte le sue forme

La Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne è un’opportunità per parlare di violenza di genere, femminicidio e per promuovere la consapevolezza. Riflettiamo sulla necessità di combattere l’ingiustizia, sostenere le vittime e educare la società. Uniamo le forze contro la violenza sulle donne, perché solo insieme possiamo cambiare il corso di questa triste realtà.

Un impegno continuo contro ogni forma di violenza

In questo 25 novembre, onoriamo le Sorelle Mirabal e tutte le donne che hanno subito violenza. Promettiamo di essere parte attiva nella lotta contro ogni forma di violenza sulle donne, di educare, sensibilizzare e creare un futuro dove la violenza sulle donne sia solo un ricordo del passato. La storia delle Mirabal ci guida ancora oggi, e nel nostro impegno continuo, onoriamo il loro coraggio e il loro sacrificio. La violenza sulle donne non deve avere spazio nel nostro mondo, e questa giornata è un impegno a eliminarla sotto ogni sua forma.

Cristina Ferrari

Leggi anche

Show Full Content
Previous Per il CNR in Italia Il 51% delle Donne ha subito violenza, ma solo il 5% denuncia.
Next 10 frasi sulle donne da eliminare dal nostro linguaggio per combattere la cultura della violenza sulle donne
Close

NEXT STORY

Close

Allo Scalo Lambrate la mostra di Fabrizio Spucches

Febbraio 17, 2021
Close