Aprile 17, 2024
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

In Italia, molte donne sono vittime non solo di violenza fisica e psicologica, ma anche di una forma più subdola di abuso: la violenza economica. Secondo recenti statistiche, il 37,8% delle donne che si rivolge ai centri antiviolenza subisce anche violenza economica, un fenomeno che richiede maggiore attenzione e consapevolezza.

In Italia il 40% delle donne senza conto corrente personale

Un dato preoccupante emerge dal panorama finanziario italiano: il 40% delle donne non ha un proprio conto corrente. Questo fatto le rende particolarmente vulnerabili alla violenza economica, mettendole in una posizione di dipendenza finanziaria e privandole dell’autonomia economica.

Storie di donne travolte dai debiti: la devastante conseguenza della violenza economica

Le storie di Angela e Maria sono solo due esempi emblematici di donne che si sono trovate in situazioni di indebitamento a causa delle garanzie prestate per l’attività imprenditoriale dei loro ex mariti. Queste donne hanno dovuto far fronte a debiti ingenti e sono state abbandonate dai loro partner, lasciandole in una situazione di profonda precarietà finanziaria.

La legge 3/2012, nota come legge anti-suicidi o Codice della Crisi, ha svolto un ruolo fondamentale nel fornire un aiuto alle donne vittime di violenza economica. Grazie a questa normativa, è stato possibile proporre piani di ristrutturazione dei debiti che hanno consentito ad Angela e Maria di trovare una via d’uscita dalla loro situazione di indebitamento.

La violenza economica sulle donne è un argomento semi sconosciuto e sottovalutato

La violenza economica sulle donne in Italia rappresenta una realtà poco conosciuta ma estremamente grave. È essenziale promuovere una maggiore consapevolezza su questo tema e garantire un sostegno adeguato alle vittime. Investire nell’educazione finanziaria e rafforzare le misure di protezione sono passi fondamentali per combattere questa forma di abuso e restituire alle donne la dignità e l’indipendenza economica che meritano.

Francesca Rampazzo

Leggi anche

ecorandagio - il randagio edizioni - casa editrice e giornale libero e indipendente fondati da giovanni scafoglio

Show Full Content
Previous Intervista a Zerocalcare. Questo mondo non mi renderà cattivo
Next PNRR, tagliati 36mila posti negli asili nido
Close

NEXT STORY

Close

Con lo sguardo si è più indifesi: Francesco Vairo

Aprile 21, 2020
Close