Febbraio 25, 2024
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Uno studio rivela nuove scoperte sull’origine e l’importanza del bacio nell’antichità.

In Mesopotamia il primo bacio della storia, 4.500 anni fa

Un nuovo studio condotto dall’Università danese di Copenhagen e pubblicato sulla rivista Science ha svelato un’affascinante scoperta riguardo all’origine del bacio. Il primo bacio documentato della storia risale a 4.500 anni fa, in Mesopotamia. Questa datazione rivela che l’usanza del bacio è nata almeno 1.000 anni prima di quanto si pensasse in precedenza, smentendo le ipotesi che la collocavano nell’Asia meridionale circa 3.500 anni fa.

Uno dei risultati più interessanti dello studio riguarda il ruolo del bacio nella trasmissione dei virus. Contrariamente a quanto si potesse pensare, gli autori della ricerca sostengono che, poiché il bacio si è rapidamente diffuso e radicato in molte società del passato, i suoi effetti sulla trasmissione dei patogeni sono stati più o meno costanti nel corso del tempo. Di conseguenza, è improbabile che il bacio abbia giocato un ruolo significativo nella diffusione di malattie specifiche.

In Mesopotamia il primo bacio della storia, 4.500 anni fa secondo un nuovo studio condotto dall'Università danese di Copenhagen

“Nell’antica Mesopotamia, che corrisponde all’attuale Iraq e Siria, si usava scrivere in caratteri cuneiformi su tavolette di argilla”, spiega Troels Pank Arbøll, uno degli autori dello studio. “Abbiamo rinvenuto migliaia di queste tavolette di argilla che sono giunte fino ai nostri giorni e contengono chiari esempi dell’importanza del bacio come parte dell’intimità romantica già in epoche remote, così come nelle relazioni familiari e di amicizia.”

Gli studiosi sottolineano che il bacio non dovrebbe essere considerato come un’usanza che ha avuto origine in una singola regione.

E’ probabile che sia stato praticato in diverse culture antiche per molti millenni “Studi condotti sui bonobo e sugli scimpanzé, i parenti viventi più prossimi all’uomo, hanno dimostrato che entrambe le specie si baciano”, aggiunge Sophie Lund Rasmussen, un’altra autrice dello studio. “Ciò potrebbe suggerire che il bacio sia un comportamento fondamentale e innato negli esseri umani.”

Questo nuovo studio offre un’interessante retrospettiva sulla storia del bacio, apre inoltre anche nuove prospettive di ricerca sull’evoluzione delle pratiche sociali e culturali umane.

Francesca Rampazzo

Leggi anche

Ecorandagio è un giornale libero e indipendente, fondato allo scopo di valorizzare i giovani comunicatori del futuro. Ci finanziamo grazie ai proventi delle nostre iniziative editoriali. Scopri la nostra casa editrice! Il Randagio edizioni. Giovanni Scafoglio
Show Full Content
Previous Napoli, Campione d’Italia. Non è lo scudetto del riscatto
Next La Grecia abbandona i migranti in mare
Close

NEXT STORY

Close

Spotify: per la prima volta la playlist di Sanremo è la più ascoltata al mondo

Febbraio 10, 2024
Close