Giugno 18, 2024
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Chiara Ferragni ha recentemente modificato la sua strategia di comunicazione sui social media, in particolare su Instagram, dove ha riaperto i commenti ai suoi post ma con limitazioni significative. La decisione di Ferragni di riattivare i commenti, ma solo per un gruppo ristretto di persone che lei stessa segue, ha sollevato diverse critiche e ha destato stupore tra gli utenti e gli osservatori. Questa strategia non sembra aver intaccato il numero di like, ma oltre ad aver ricevuto pochissimi commenti ha scatenato critiche e ilarità sugli altri social. Chiara Ferragni con questo nuovo flop dimostra di aver perso il tocco magico?

Ferragni flop

La Ferragni, nel suo recente post su Instagram, ha mostrato una foto di sé con una didascalia che fa riferimento alla crescita dei suoi capelli, contrapponendo il suo aspetto attuale a quello di aprile 2023. Questo post , evidentemente un test, molto puerile, segue un periodo turbolento legato a varie indagini, tra cui quelle sul pandoro “Pink Christmas”, le uova di Pasqua del marchio Dolci Preziosi e la collaborazione con la bambola Trudi. Dopo aver perso altri 100.000 follower, Ferragni ha limitato i commenti ai suoi post solo a poche persone che segue a sua volte, evitando così critiche o commenti negativi. Ma ricevendo anche una misera manciata di commenti. Questa mossa è stata percepita come un tentativo di controllare la narrazione sul suo profilo Instagram durante un periodo critico per la sua immagine.

Le reazioni: tra supporto e critica

Questa mossa ha suscitato reazioni miste. Da un lato, alcuni fan fedeli hanno espresso supporto, rallegrandosi del ritorno attivo di Ferragni sui social. Dall’altro, un numero crescente di utenti e critici ha sollevato preoccupazioni riguardo alla trasparenza e all’autenticità della comunicazione dell’influencer, sottolineando che tale restrizione dei commenti potrebbe limitare il dialogo aperto e onesto.

La Ferragni che pubblica solo commenti con complimenti o neutri, addirittura 77. Immaginate il tenore delle migliaia che hanno nascosto” dal web.

Nonostante la limitazione su Instagram, i commenti e le critiche nei confronti di Ferragni si sono spostati su altre piattaforme social, come Twitter. Su queste piattaforme, gli utenti hanno espresso il loro dissenso e delusione per la scelta di filtrare i commenti, utilizzando toni a volte ironici e sarcastici. Alcuni hanno evidenziato la discrepanza tra l’immagine pubblica che Ferragni desidera proiettare e le percezioni del pubblico.

Il peso della decisione sulla reputazione

Esperti in comunicazione e marketing hanno analizzato questa strategia come una possibile mossa per proteggere l’immagine di Ferragni in un momento delicato della sua carriera. Tuttavia, questa decisione potrebbe avere implicazioni sul lungo termine per quanto riguarda la sua reputazione e la fiducia del pubblico. Il filtro dei commenti, infatti, potrebbe essere interpretato come un tentativo di controllare eccessivamente la narrazione, suscitando dubbi sull’autenticità del suo rapporto con i follower.

Non sono mancati i meme: un’immagine dei Teletubbies: “Ecco una rara foto dello staff degli avvocati al lavoro. Si deve a loro l’idea di accettare solo commenti positivi sotto le foto“. 

Questa strategia di Chiara Ferragni appresenta un nuovo test per sondare la risposta dei propri follower, ma rischia di inasprire ulteriormente i rapporti con i fan e creare polarizzazione. Per ora, appare un vero flop.

Ginevra Leone

Leggi anche

Show Full Content
Previous Dalle passioni tristi alle passioni gioiose
Next Ex ostaggi israeliani: Donne vestite da bambole e violentate nei tunnel da Hamas
Close

NEXT STORY

Close

Tragedia in Libia, l’alluvione causa 10.000 vittime a Derna

Settembre 13, 2023
Close