Luglio 14, 2024
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

La Russia ha bloccato l’accesso sul suo territorio ai siti di diversi media europei, tra cui i siti Rai, La7, La Repubblica e La Stampa. In pratica in risposta ad analoghe misure adottate dalla Ue nei confronti dei russi Ria Novosti, Izvestia e Rossiyskaya Gazeta, la Russia blocca i siti di Rai, La7, Repubblica e Stampa.

Lo annuncia in una nota il ministero degli Esteri

In tutto sono 81 i media di Paesi della Ue di cui la Russia ha bloccato l’accesso ai siti in risposta ad analoghe misure prese dall’Unione contro i russi Ria Novosti, Izvestia e Rossiyskaya Gazeta.

Russia blocca siti Rai ma la nazione più colpita, con nove media, è la Francia

“La parte russa ha avvisato ripetutamente e a vari livelli” che “la persecuzione politicamente motivata” di giornalisti russi e il bando a media russi nella Ue “non sarebbero stati ignorati”. “Nonostante questo – si legge ancora nel comunicato – Bruxelles e i Paesi membri hanno scelto di seguire la strada della escalation, costringendo Mosca ad adottare contromisure simmetriche e proporzionate”. “Se le restrizioni ai media russi saranno revocate, la parte russa rivedrà la sua decisione in relazione ai media menzionati”, conclude la nota.

La Redazione

Fonte ANSA

leggi anche

Show Full Content
Previous Assange libero grazie a un patteggiamento
Next Julian Assange è atterrato in Australia da uomo libero
Close

NEXT STORY

Close

Il Museo del Ricordo, dedicato alle vittime delle Foibe, si farà a Roma

Febbraio 1, 2024
Close