Aprile 17, 2024
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Mentre San Valentino si insinua furtivamente nell’agenda come un appuntamento Tinder non richiesto, ecco che l’aria si impregna di un amore tanto zuccheroso da far impallidire il più dolce degli zuccherini. E come potremmo meglio inebriarci di questa melassa sentimentale se non con una playlist che ha più zucchero di una fabbrica di caramelle? Ah, le canzoni con “Valentine” nel titolo, un miscuglio di espressioni musicali tanto diversificate quanto le strategie di fuga dai pranzi di famiglia.

1. My Funny Valentine – Chet Baker

Scritta da Richard Rodgers e Lorenz Hart nel 1937 per il musical “Babes in Arms”, è diventata una gemma intramontabile del Great American Songbook. La canzone, che oscilla tra tonalità minore e maggiore, offre una valutazione affettuosamente scherzosa di un amante, celebrando la perfezione nelle sue imperfezioni. Divenuta popolare a metà degli anni ’40, ha visto la sua fama esplodere negli anni ’50 grazie a Chet Baker, diventando un veicolo per l’improvvisazione jazz e una piattaforma per crooners come Frank Sinatra.

2. Valentine di Fiona Apple

“Valentine” di Fiona Apple è una traccia del suo quarto album in studio, “The Idler Wheel…”. La canzone è stata eseguita per la prima volta da Apple al Largo il giorno di San Valentino del 2007, prima di apparire sul suo album del 2012. Apple ha dichiarato che la canzone non riguardava un uomo o un amante, ma era invece dedicata a una ragazza che ammirava​.

3. Valentine’s Day di David Bowie

Tratto dal suo album “The Next Day”, si distacca dall’immagine romantica suggerita dal titolo per esplorare un tema molto più oscuro: il controllo delle armi da fuoco. La canzone fa riferimento a una sparatoria universitaria avvenuta il giorno di San Valentino del 2008 in Illinois. Il produttore Tony Visconti ha descritto il brano come un commento inquietante sulle persone che compiono atti terribili con le armi. Inoltre, il video musicale presenta un’ombra che fa apparire Bowie come se tenesse un’arma, richiamando una famosa immagine di Charlton Heston all’NRA.

4. Valentine di Jim Brickman feat. Martina McBride

Jim Brickman ha rivelato che la sua collaborazione con Martina McBride per la canzone “Valentine” è nata dalla constatazione che non esisteva realmente una canzone che celebrasse a pieno il significato della festa degli innamorati. Brickman voleva scrivere una semplice canzone d’amore che potesse fungere da “Valentine” per qualcuno di speciale.

5. Valentine di Willie Nelson

“Valentine” di Willie Nelson è un brano dal suo album “Across the Borderline” del 1993. Questa canzone appartiene al genere country e si inserisce nello stile dell’outlaw country, un sottogenere che Nelson ha contribuito a definire.

6. Valentine’s Day di Linkin Park

Tratta dal loro album “Minutes to Midnight”, è una canzone che esplora temi di perdita e solitudine. La traccia è rimasta sostanzialmente invariata durante il processo di registrazione, con la musica e le voci originali mantenute fin dalla loro creazione nello studio di registrazione Korn. Chester Bennington ha descritto il brano come una delle canzoni più pop dell’album, sottolineando l’intento della band di trattare temi scomodi in modo accessibile.

7. Bloody Valentine di Machine Gun Kelly

Pubblicata il 1 maggio 2020, è il primo singolo dal suo quinto album in studio “Tickets to My Downfall”. Scritta da Machine Gun Kelly insieme a Nicholas Alex Long, Mod Sun e Travis Barker (quest’ultimo ha anche prodotto e suonato la batteria nella traccia), la canzone presenta Megan Fox nel video musicale. Il brano ha vinto il premio “Best Alternative” agli MTV Video Music Awards 2020.

8. Valentina – Prince

Si tratta di un’ode scherzosa a Salma Hayek, scritta poco dopo la nascita della figlia dell’attrice. La canzone gioca con il fascino e la bellezza di Hayek nel mondo di Hollywood, esprimendo l’ammirazione di Prince e il desiderio di attirare la sua attenzione. La traccia mescola liriche spiritose con la musica caratteristica di Prince, rendendola una parte unica e memorabile della sua discografia.

9. Valentine, Texas di Mitski

La canzone è ispirata alla visita dell’artista nella città omonima durante un viaggio verso Marfa, Texas. Mitski ha trovato bellezza nella desolazione del paesaggio desertico, che ha catturato nella sua musica. La canzone esplora temi di introspezione, identità e il desiderio di liberazione dai pesi emotivi, riflettendo sulle esperienze personali di Mitski e sul paesaggio unico di Valentine, Texas.

10. Valentine – Måneskin

Il brano è stato rilasciata il 10 Novembre 2023 come secondo singolo dal rilancio del loro terzo album in studio, “Rush! (Are U Coming?)”. La canzone vede la collaborazione di Joseph Wander e Theo Hutchcraft nella composizione, con la produzione di Fabrizio Ferraguzzo. Il video musicale, diretto da George Gallardo Kattah, è stato pubblicato lo stesso giorno della canzone.


Ogni canzone di San Valentino è un biglietto scritto a mano per un viaggio sulle montagne russe dell’amore. Dai sentimenti zuccherosi alle dichiarazioni ardite, ogni nota risuona come un brindisi alla nostra perpetua ricerca dell’affetto perfetto. E se, per caso, ti ritrovi a vagare solo in questo giorno di dolce celebrazione, non temere: c’è sempre una canzone per te a tenerti compagnia.

Giovanni Scafoglio

Leggi anche

Show Full Content
Previous San Valentino e venti anni senza Marco Pantani
Next Un nuovo cibo ibrido: carne coltivata nei chicchi di riso
Close

NEXT STORY

Close

Le sanzioni internazionali sono efficaci? Quali sono quelle attualmente in vigore?

Luglio 14, 2023
Close