Agosto 4, 2021
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Il Vaticano ha chiesto “informalmente” al governo italiano di modificare il ddl Zan, il disegno di legge contro l’omofobia poichè violerebbe il Concordato.

Il Vaticano ha chiesto al governo italiano di modificare il ddl Zan, il disegno di legge contro l’omofobia

Secondo la Segreteria di Stato violerebbe “l’accordo di revisione del Concordato”. E’ stata per questo consegnata all’ambasciata italiana presso la Santa Sede una nota a firma del Segretario vaticano per i rapporti con gli Stati monsignor Paul Richard Gallagher.

Lo scrive il Corriere della Sera. Il giornale ricorda che l’intervento del Vaticano sul governo italiano per il ddl Zan è “un atto senza precedenti nella storia del rapporto tra i due Stati”. Mai la Santa Sede era precedentemente intervenuta nell’iter di approvazione di una legge italiana esercitando formalmente le facoltà che le derivano dai Patti Lateranensi.

Un atto che va ben oltre la ‘moral suasion’ che spesso la Chiesa ha usato per leggi controverse

Nella nota consegnata da monsignor Gallagher si evidenzia che “alcuni contenuti della proposta legislativa in esame presso il Senato riducono la libertà garantita alla Chiesa cattolica dall’articolo 2, commi 1 e 3 dell’accordo di revisione del Concordato”. Tra le questioni sollevate c’è il fatto che le scuole cattoliche non sarebbero esentate dall’organizzazione della futura Giornata nazionale contro l’omofobia, ma si evidenziano anche timori più generali per la “libertà di pensiero” dei cattolici e anche delle possibili conseguenze giudiziarie nell’espressione delle proprie idee. “Chiediamo che siano accolte le nostre preoccupazioni”, scrive la Santa Sede al governo italiano.

La Nota Verbale della Segreteria di Stato è stata consegnata informalmente all’Ambasciatore d’Italia presso la Santa Sede il 17 giugno 2021″, precisa la sala stampa Vaticana confermando all’ANSA l’intervento sul ddl Zan

La domanda non è se sia lecita o meno tale ingerenza poiché lo prevede la Costituzione, ma se è lecita e perché proprio ora.

Leggi anche: I soldi della Chiesa! Quanto ha versato il Papa per il coronavirus?

Show Full Content
Previous Parte al Teatro Brancaccio: Futuro Festival
Next Muore suicida in carcere il fondatore dell’antivirus McAfee
Close

NEXT STORY

Close

Dobbiamo avere il coraggio di affrontare la paura.

Marzo 13, 2020
Close