Luglio 23, 2024
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Una matita portamine placcata in argento che si presume sia appartenuta ad Adolf Hitler sarà messa all’asta a Belfast il 6 giugno prossimo. Potrebbe essere venduta per l’equivalente di oltre 92mila euro.

Secondo la casa d’aste Bloomfield Auctions la matita che Eva Braun regalò al Fuhrer per il suo 52mo compleanno vale tra 50mila e 80mila sterline

La matita, originariamente acquistata da un collezionista a un’asta nel 2002, è lunga 8,5 centimetri ed ha le iniziali ‘AH’ incise nella parte superiore. Di lato c’è la scritta ‘zum 20 april 1941 her zlichst eva’ (il 20 aprile 1941 sinceramente eva). In vendita anche una fotografia originale di Hitler firmata dal dittatore.

Dopo la fine della Seconda guerra mondiale, molti beni e oggetti appartenenti a Adolf Hitler e al regime nazista furono confiscati e venduti all’asta

Questi beni includevano opere d’arte, mobili, oggetti personali e altri tesori collezionati dal regime. Le vendite all’asta di beni di Hitler furono organizzate per diverse ragioni, tra cui la confisca dei beni come parte del processo di denazificazione in Germania e per recuperare fondi per la ricostruzione postbellica. Alcuni dei beni confiscati furono anche restituiti alle nazioni da cui erano stati prelevati durante l’occupazione nazista.

Tra i pezzi battuti con il prezzo più alto figurano

  1. Dipinto di Albrecht Dürer: Nel 2009, un dipinto a olio su tavola di Albrecht Dürer intitolato “Ritratto di Gerolamo Holtzschuher” è stato venduto all’asta per circa 7,4 milioni di dollari. Il dipinto era appartenuto a Hitler e faceva parte della sua collezione personale.
  2. Berlino della Gioventù Dorata: Questo dipinto di Adolf Hitler, che ritrae un paesaggio urbano di Berlino, è stato venduto all’asta nel 2014 per circa 161.000 euro.
  3. Tavoletta d’oro con l’autografo di Hitler: Nel 2019, una tavoletta d’oro incisa con l’autografo di Hitler è stata venduta all’asta per circa 126.000 euro.
  4. Documenti storici e manoscritti: Sono stati venduti anche documenti importanti legati ad Hitler, come il suo testamento personale, la copia dell’ordine di invasione della Polonia del 1939 e altri manoscritti storici, che hanno raggiunto prezzi significativi alle aste.

Ginevra Leone

Leggi anche

Ecorandagio è un giornale libero e indipendente, fondato allo scopo di valorizzare i giovani comunicatori del futuro. Ci finanziamo grazie ai proventi delle nostre iniziative editoriali. Scopri la nostra casa editrice! Il Randagio edizioni. Giovanni Scafoglio
Show Full Content
Previous Miss Italia ha ancora senso in Rai nel 2023?
Next Carcere ai bibliotecari disobbedienti, nuova censura in USA
Close

NEXT STORY

Close

Meta da diffusore di Fake news a vigilante: segnalerà tutti i contenuti generati da IA: video, foto e audio

Aprile 11, 2024
Close