Agosto 4, 2021
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Via libera dell’Agenzia europea del farmaco (Ema) al vaccino AstraZeneca. “Il vaccino AstraZeneca è sicuro, efficace, i benefici sono superiori ai rischi ed escludiamo relazioni tra casi di trombosi” e la somministrazione dei sieri. Ecco dunque auesto è quanto è emerso da EMA sul vaccino AstraZeneca:

Per cercare di capire la posizione di EMA sul sul vaccino AstraZeneca ci siamo affidati a “Cattivi Scienziati”

In particolare alla chiara e sintetica spiegazione di Enrico Bucci che sul suo profilo Facebook ha cosi spiegato le cose.

1. Il vaccino AstraZeneca è sicuro ed efficace.
2. Per quel che riguarda in generale gli eventi tromboembolici, l’incidenza tra i vaccinati è minore che nella popolazione.
3. Eventi rari: 18 trombosi cerebrali del seno venoso su 20 milioni di vaccinati (quindi anche qui nessun eccesso statistico rilevato).
4. Si chiede per questi di aggiungere un’avvertenza, in modo da continuare a monitorare.
5. Al momento, non ci sono dati che permettano di trarre conclusioni, ma l’evento resta rarissimo.
6. Al momento, non è neppure chiaro se il rischio di questi eventi rari sia più elevato in certi gruppi particolari oppure no.
7. Non si sa perché ci sono differenze tra UK e EU, ma la spiegazione più probabile è che le popolazioni vaccinate per ora siano molto diverse.
8. Vi è la possibilità che gli eventi osservati siano legati non al vaccino, ma a passata infezione (PCR negativa) da SARS-CoV-2; gli eventi, vaccino o non vaccino, sarebbero comunque occorsi.
9. E’ escluso che ci siano problemi di qualità nei lotti prodotti.

In particolare al punto 8 Enrico Bucci specifica che al punto 8 si intende che può darsi che quanto si osserva sia legato a infezioni pregresse, non al vaccino.

Enrico Bucci si è laureato con lode in Scienze Biologiche presso l’Università “Federico II” di Napoli nel 1997. Nel 2001, dopo un periodo di 2 anni trascorso presso i laboratori dell’IMB di Jena (diventato poi Leibniz Institute on Aging) ha ottenuto il dottorato in Biochimica e Biologia Molecolare. Nello stesso anno è diventato ricercatore a tempo indeterminato presso l’Istituto di Biostrutture e Bioimmagini del CNR (Napoli). A partire dal 2006, ha partecipato ad una serie di iniziative di trasferimento tecnologico, fondando tre aziende nel settore biofarmaceutico e assumendo fino alla fine del 2008 la direzione scientifica del BioIndustry Park del Canavese

Per quanto ci riguarda abbiamo scelto di spiegare cosa è accaduto attraverso le sue parole alla luce del suo lavoro e ai suoi studi riguardanti “Etica ed integrità della ricerca scientifica”.

Dal punto di vista della cronaca va segnalato che subito dopo la conclusione della conferenza stampa delle autorità dell’Ema in Francia sono riprese le vaccinazioni con AstraZeneca.

il premier Mario Draghi ha dichiarato che “Il governo italiano accoglie con soddisfazione il pronunciamento dell’Ema sul vaccino di AstraZeneca. La priorità del Governo rimane quella di realizzare il maggior numero di vaccinazioni nel più breve tempo possibile”.

Giovanni Scafoglio

Show Full Content
Previous SEXTING E REVENGE PORN: CODICE ROSSO
Next 27 anni dall’assassinio di Ilaria Alpi. Omicidio irrisolto.
Close

NEXT STORY

Close

L’ISS risponde alle fake news sul vaccino anti Covid

Dicembre 28, 2020
Close