Aprile 17, 2024
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Catturate per la prima volta le immagini di un pianeta divorato dalla sua stella, proprio come si prevede che accadrà alla Terra fra cinque miliardi di anni, quando il Sole invecchiando comincerà a espandersi. Sarà dunque il sole a estinguere il genere umano.

Per la prima volta le immagini di una stella che divora un pianeta

A riprenderla è stato il telescopio Gemini South del NoirLab, dell’americana National Science Foundation, attivo in Cile. Le immagini mostrano un getto di materia molti brillante e prolungato nel tempo, durato almeno dieci giorni. Il risultato è pubblicato sulla rivista Nature da Kishalay De, del Massachusetts Institute of Technology, con Morgan MacLeod, del Centro Harvard-Smithsonian per l’astrofisica, e Mansi Kasliwal, del California Institute of Technology e Ryan Lau, del NoirLab.

“Queste osservazioni forniscono una nuova prospettiva per trovare e studiare i miliardi di stelle nella nostra Via Lattea che hanno già consumato i loro pianeti”, ha detto Lau. Per Kishalay De, adesso possiamo immaginare che, “se in futuro altre civiltà dovessero osservare il Sole mentre la Terra dalla distanza di 10.000 anni luce, vedrebbero la nostra stella diventare immediatamente più brillante e scagliare materiale all’esterno prima di riprendere l’aspetto iniziale”.

Sarà il sole a estinguere il genere umano. Per la prima volta è stata ripresa un a stella mentre espandendosi divora il suo pianeta
nella foto una stella si espande divorando il suo pianeta

Finora erano state osservate stelle morenti che erano sul punto di ingoiare il loro pianeta più vicino o che lo avevano appena fatto

E’ la prima volta che viene vista una stella simile al nostro Sole, che invecchiando si è espansa da 100 a 1.000 volte fino a divorare il suo pianeta. Nell’arco di dieci giorni, il getto di materia prodotto da questa catastrofe cosmica è diventato 100 volte più brillante, prima di indebolirsi nei sei mesi successivi.

E’ accaduto nella nostra galassia, a circa 13.000 anni luce dalla Terra

L’osservazione risale al maggio 2020, ma ci è voluto un altro anno prima di comprendere che cosa stesse accadendo. In sostanza, quello che è stato visto è il momento in cui la stella sta finendo di ingoiare il pianeta. Probabilmente un gigante gassoso simile a Giove.

Tra cinque miliardi di anni aarà il sole a estinguere il genere umano

Ma cosa accadrà tecnicamente? Durante la sua vita, il Sole trae continua energia grazie alla fusione dell’idrogeno in elio all’interno del suo nucelo denso e bollente. Quando l’idrogeno pian piano finirà, la stella inizierà a trasformare l’elio in carbonio provocando la sua espansione. La trasformazione nella cosiddetta “gigante rossa”: sarà da quel momento in poi che si avvicinerà sempre di più al pianeta Terra inglobandolo verso di essa.

Francesca Rampazzo

Leggi anche

Ecorandagio è un giornale libero e indipendente, fondato allo scopo di valorizzare i giovani comunicatori del futuro. Ci finanziamo grazie ai proventi delle nostre iniziative editoriali. Scopri la nostra casa editrice! Il Randagio edizioni. Giovanni Scafoglio
Show Full Content
Previous Shareting, allarme pediatri: Troppe foto dei bambini sui social.
Next Lasciate che Napoli festeggi il suo terzo scudetto come meglio crede
Close

NEXT STORY

Close

SEXTING E REVENGE PORN: CODICE ROSSO

Marzo 16, 2021
Close