Febbraio 2, 2023
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Due autori, due fotografi, due modi paralleli di viaggiare fisicamente e intellettualmente. E il superamento della frontiera della quinta dimensione attraverso la realtà aumentata e gli NFT, che ci introducono nel metaverso. La mostra fotografia e NFT “Viaggiando” che apre in via Giulio Tarra 64 a Roma esplora, letteralmente, tutti i canali della comunicazione. Come? Attraverso una fruizione a 360 gradi e con tutti i sensi.

Saranno esposte per la prima volta in contemporanea le fotografie di Giovanni Scafoglio e Mirko Viglino, due raccolte legate a due libri fotografici e (iper)testuali, nati dalle vicende biografiche dei due autori. Per Giovanni Scafoglio è il diario di viaggio di un percorso durato oltre due decenni. Attraverso l’America Latina, l’Africa, la vecchia Europa e il Medio Oriente, alla ricerca del nesso che lega Dio e l’uomo mediante la musica, nel tentativo di tracciare una geografia dell’anima. Per Mirko Viglino è un viaggio fisico e virtuale attraverso il cielo, alla ricerca principalmente di sé stesso come padre. Una commovente mappa verso una stella, disegnata insieme a sua figlia.

Per tutti e due la fotografia è in realtà lo strumento del viaggio attraverso sé stessi e nella dimensione metafisica. La realtà aumentata, il mondo digitale e gli NFT saranno il medium giusto per raccontare le emozioni che si nascondono dietro lo scatto. Per rendere visibile l’intangibile. Musica, video, animazioni, parola scritta e narrata, rendono questa mostra un evento del tutto immersivo. Una scoperta che va oltre il semplice atto di guardare.

La mostra è stata voluta dalla curatrice Penelope Filacchione, in collaborazione con Ilaria Di Giustili, come emanazione della presentazione dei due libri. Il 28 gennaio, giorno dell’apertura, con la presentazione di “Il Sacro Profano”, di Giovanni Scafoglio, romanzo noir interattivo, nel quale le vicende del protagonista, i suoi ricordi, i suoi moti interiori si possono seguire inquadrando le singole immagini con lo smartphone.  Il primo romanzo al mondo, edito da Il Randagio edizioni, che contiene nella trama, tra le pagine e nel metaverso, arte NFT e realtà aumentata. 

La seconda domenica di mostra sarà invece presentato il libro fotografico “Map To The Star” di Mirko Viglino raccontando la storia della sua genesi. Come scrive l’autore “Negli ultimi sei anni e mezzo, ho percorso quasi 400 mila chilometri per poter passare del tempo con mia figlia Anita. Lei è stata con me per metà di questo viaggio. In quel periodo, percorrendo quei chilometri, avremmo potuto raggiungere la luna. Il viaggio nello spazio è diventato una metafora per raccontare la nostra storia.”.

La mostra fotografia e NFT “Viaggiando” sarà visitabile dal 28/01/2023 al 12/02/2023 a ingresso gratuito presso Artsharing in Via Giulio Tarra, 64, Roma.

Francesca Bazzoni

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Il Sacro Profano: l’intervista con l’autore

Fotografia Europea 2023, partono le due Open Call

Perché nft e blockchain sono una risorsa per l’arte

Ecorandagio è un giornale libero e indipendente, fondato allo scopo di valorizzare i giovani comunicatori del futuro. Ci finanziamo grazie ai proventi delle nostre iniziative editoriali. Scopri la nostra casa editrice! Il Randagio edizioni. Giovanni Scafoglio
Show Full Content
Previous Juventus plusvalenze tra analfabetismo di certi tifosi e malafede di certi giornali
Next Il processo di Offboarding
Close

NEXT STORY

Close

Emergenza emotiva: siamo prigionieri dell’indifferenza

Febbraio 25, 2022
Close