Marzo 2, 2024
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Il maltempo che ha colpito la Romagna ha causato la morte di cinque persone e ha creato gravi danni in Tutta la regione. In particolare, la prefettura di Forlì-Cesena conferma che tra le vittime c’è una donna tedesca, il cui cadavere è stato trovato sulla spiaggia di Cesenatico. Inoltre, sono stati ritrovati due corpi privi di vita a Forlì. Si tratta di un uomo e una donna che risultavano tra i dispersi segnalati nelle scorse ore per il maltempo.

La situazione

La situazione è molto critica, con il fiume Savio che ha rotto gli argini in un tratto urbano dove sarebbe stato impossibile evacuare tutta l’area. Il sindaco di Cesena, Enzo Lattuca, ha dichiarato che molte persone scelgono di rimanere in casa nonostante le prescrizioni. Questa è una scelta autonoma che naturalmente mette in difficoltà il sistema di soccorso.

La viabilità risulta compromessa in molte zone, e il Comune di Bologna ha invitato le persone a non spostarsi. Inoltre, sono stati sospesi i servizi ferroviari ad alta velocità, Intercity e regionali fra Firenze e Bologna a causa degli allagamenti.

La risposta del governo

Il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha seguito costantemente l’evoluzione dell’emergenza meteo e ha partecipato in videoconferenza a un punto del Comitato operativo della Protezione Civile, con il ministro Nello Musumeci, il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, e il Capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio. Durante il collegamento, il presidente Meloni ha dato la disponibilità immediata a convocare un Consiglio dei ministri per approvare, ove fosse necessario, ulteriori misure d’emergenza.

Il maltempo ha colpito duramente l’Emilia Romagna

causando danni indescrivibili e la morte di cinque persone. La situazione è molto critica, e molte persone scelgono di rimanere in casa nonostante le prescrizioni. La risposta del governo è apparsa rapida e decisa, con il presidente del Consiglio che ha dato la disponibilità immediata a convocare un Consiglio dei ministri per approvare ulteriori misure d’emergenza. La situazione è in continua evoluzione, e si spera che la situazione migliori presto.

Ginevra Leone

Leggi anche

Ecorandagio è un giornale libero e indipendente, fondato allo scopo di valorizzare i giovani comunicatori del futuro. Ci finanziamo grazie ai proventi delle nostre iniziative editoriali. Scopri la nostra casa editrice! Il Randagio edizioni. Giovanni Scafoglio
Show Full Content
Previous Festival di Cannes 2023: tutto quello che c’è da sapere
Next Le cause delle esondazioni in Emilia Romagna
Close

NEXT STORY

Close

Il massacro di New Orleans: una tragica vicenda di razzismo e discriminazione contro gli italiani

Maggio 14, 2023
Close