Ottobre 25, 2021
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

Silvia Romano insulti e minacce… …no, non è un articolo in cui scriverò di Silvia Aisha Romano. Ma prima di proseguire vorrei mettere un paio di puntini sulle “i” anticipando le ire che susciterà questo titolo in “gente” che nenche arriverà alla fine di questo articolo prima di insultarmi. Qualora risultasse vero che sia stato pagato un riscatto, lo trovo sbagliato. Così come trovo sbagliata l’esposizione mediatica alla quale è esposta la ragazza. Trovo criminale che la ragazza sia stata inviata in un villaggio sperduto del Kenya da una ONG FAI DA TE senza la minima sicurezza. Ma qui mi affido alla magistratura sperando vadano a fondo della questione. Per il resto sono semplicemente felice che una giovane donna partita per aiutare dei bambini in Africa sia tornata a casa sana e salva. Tutto il resto, l’aver indossato il jilbab o la conversione all’islam sono fatti suoi. Ma porto vi vhiedo di soffermarvi su una diciarazione ad Avvenire (non proprio una testata terroristica islamita) di Susan Dabbous, una giornalista italo-siriana sequestrata in Siria nel 2013 e forse più adatta di tutti noi a dire la sua:

«Quando mi hanno liberata, avevo il niqab che mi aveva dato la mia carceriera. Non volevo gettarlo via. È complicato il rapporto tra te e chi ha in mano le chiavi della tua sopravvivenza»

Detto questo, vorrei mettervi a conoscenza di alcuni dati che mi hanno fatto letteralmente rabbrividire.

Nei primi tre mesi di confinamento, aggressioni e femminicidi sono incrementati del 20% in Europa.

Silvia Romano insulti e minacce Quando offendere e insultare diviene un diritto democratico. Durante il lockdown. +73% di richieste d’aiuto al 1522.

Secondo uno studio dell’Onu, quest’anno potrebbero esserci 15 milioni di casi di abuso in più rispetto al 2019! Semolicemente allucinante. Nella sola Gran Bretagna, 4mila arresti per abusi domestici nei due mesi di lockdown del Paese; In Messico c’è stato un aumento del 9,1% dei femminicidi rispetto allo stesso periodo del 2019. In Argentina, nei primi 14 giorni di isolamento, sono state uccise 12 donne. 

Veniamo all’Italia: durante il lockdown, le denunce per maltrattamenti in famiglia sono diminuite del 43% . Ma anche un +73% di richieste d’aiuto al 1522.

Un dato impressionante, difficile da analizzare. La mia impressione è che ci siano meno denunce perchè si vive con il proprio carceriere che, una volta denunciato tornerà a casa. Di conseguensa salgono le richiese di aiuto. Ma questa è solo una mia umile considerazione.

Silvia Romano insulti e minacce. Insultare è ormai concepito come un diritto.

C’è un filo rosso che lega gli insulti osceni a Silvia Romano con quelli ricevuti da Teresa Bellanova ministro delle politiche agricole alimentari. Lo stesso che lega gli insulti e lo stalking a cui sono sottoposte Cinzia Meloni o Mara Carfagna.

Il nocciolo del problema è che ormai offrendere, ingiuriare, insultare è considerato legittime e impunito. Lo vedo tutti i giorni sui miei social, dove, nel mio piccolo, vengo puntualmente e ripetutamente insultato. Stai zitto stronzo! Non dire cazzate! Idiota! Vaffanculo merda. Venduto. Servo.

Ma non è questo il punto. Il punto è che dare della troia, puttana e terrorista, della fascista di merda, della cicciona raccomandata, della zoccola è concepito come consentito. Perchè nessuno viene punito per questo. E la frustrazione in questi mesi di clausura forzata ha aumentato il tutto. Perchè i miserabili si sentono meno miserabili se hanno qualcuno da odiare e i pezzenti si sentiranno meglio se potranno vedre qualcuno calpestato nella polvere.

Alla fine dopo tanti anni di lotte per i diritti delle donne, il problema, a mio avviso, è sempre lo stesso: per molto uomini una donna libera e indipendente è solo una puttana. Per molte donne, schiave di una vita frustrante e abusata, vomitare odio verso una donna libera ed emancipata è un riscatto, una misera evasione. Elementare Watson quando vomitiamo odio, sparando insulti e giudicando gli altri, stiamo parlando di noi.

Giovanni Scafoglio

Show Full Content
Previous TRAP VERITAS: A.D.1
Next Rain Dogs: Mélanconie
Close

NEXT STORY

Close

Masterclass di Luca Colombo a Ravenna il 17 e 18 ottobre.

Ottobre 12, 2020
Close