Ottobre 25, 2021
A ECORANDAGIO ospitiamo e formiamo i giornalisti di domani

E’ davvero sbagliato anche solo discutere di un possibile lockdown generazionale? L’età media dei pazienti deceduti e positivi al covid è di 80 anni, ed è un dato stabile dall’inizio dell’epidemia. Dei 36.806 deceduti, solo 412 aveva meno di 50 anni (l’1,1%); includendo anche i cinquantenni si arriva al 4,6%. in Lombardia in primavera si parlava di una media di 63 anni.

I dati reali dell’andamento dell’ultimo periodo saranno analizzati e diffusi più avanti. Ad oggi quello che sappiamo con certezza è:

I deceduti per Covid, in Italia, hanno un’età media di 80 anni e almeno una patologia cronica

come diabete, ipertensione, tumori. Ma non sono pochi i pazienti con due o tre comorbilità. Per spiegare l’altissima mortalità va fatto anche un altro ragionamento. Nessun altro Paese ha affrontato una diffusione così rapida e letale del virus nell’arco di poche settimane. In Lombardia i decessi totali (non solo per Covid) sono stati 42.700 nei due mesi, rispettivamente il 191% (marzo) e il 117% (aprile) in più rispetto alla media degli anni 2015-19.

Ecco la mia opinione sul Lockdown generazionale, ne parlo nel secondo episodio della prima stagione di ETERNAUTA 2020 realizzata per Magira Tv

Se ti è piaciuto guarda anche: Le scelte pedagogiche del governo: Decreto Conte

Eco Randagio non è semplicemente un giornale on line! Aspira ad essere una palestra che dia voce alle nuove generazioni, dando loro la possibilità di formarsi nel campo della comunicazione. Per questo abbiamo bisogno del tuo aiuto. Sostienici e scopri le stupende ricompense che potrai ricevere!

Show Full Content
Previous Fedez in Volo tra Selvaggia beneficenza
Next Cosa sarebbe della mia vita senza un influencer?
Close

NEXT STORY

Close

I THINK SO… lavorare al tempo del corona virus

Marzo 16, 2020
Close